Categorie prodotto

MAHLE acquisisce lo specialista italiano dei termostati

  • Acquisizione dell’intero business di Behr Thermot-tronik Italia (BTTI)
  • Elevata importanza strategica dei prodotti relativi alla gestione termica del motore per MAHLE
  • Conquista di ulteriori potenzialità sul mercato italiano

 

Stoccarda, 4 settembre 2018 – Il gruppo MAHLE ha acquisito in agosto tutte le quote dell’ex joint venture Behr Thermot-tronik Italia S.p.A. (BTTI), che da subito avrà la ragione sociale di MAHLE Behr Grugliasco S.p.A. Gli azionisti precedenti, MAHLE Behr Kornwestheim GmbH e Valtri S.p.A., si sono accordati su questo passo al fine di assicurare a BTTI una posizione di mercato sostenibile ed un ulteriore positivo sviluppo nel lungo termine.
L’azienda, che ha sede a Grugliasco, nei pressi di Torino, sviluppa e produce un’ampia gamma di termostati per l’impiego in tutte le classi di veicoli. I rapporti di lavoro dei circa 120 dipendenti attuali saranno mantenuti, come pure gli spazi di lavoro. “Siamo lieti che i dipendenti di BTTI facciano ora parte a tutti gli effetti di MAHLE. La loro competenza ed esperienza consentiranno a MAHLE Behr Grugliasco, e quindi anche a MAHLE, di continuare a realizzare ottimi risultati”, dice Bernd Eckl, membro del Consiglio di Amministrazione del gruppo e responsabile della Divisione Gestione Termica del motore presso MAHLE.
I prodotti BTTI sono già oggi un elemento importante del portafoglio MAHLE, in quanto le funzioni con precisa ed adeguata ai fabbisogni e dunque un funzionamento più efficiente, consumi ed usura ridotti ed emissioni inferiori.
“Oltre all’aspetto tecnologico, MAHLE beneficia anche dell’ottima reputazione, del grande know-how e delle eccellenti relazioni con la clientela del team BTTI sul mercato italiano. Ciò vale sia per il primo allestimento sia per il mercato dei ricambi”, dice Arnd Franz, membro del Consiglio di Amministrazione del gruppo e responsabile Vendite e Sviluppo Applicazioni per i settori Automotive ed Aftermarket di MAHLE.
A seguito dell’acquisizione, BTTI beneficia ora pienamente anche della competenza relativa ai sistemi di gestione termica del motore e della rete globale di contatti del gruppo MAHLE e può trasmettere questi vantaggi ai suoi clienti.
“Per noi era importante offrire ai dipendenti una prospettiva a lungo termine e orientata al futuro. L’acquisizione da parte di MAHLE è la più grande opportunità per l’ulteriore e positivo sviluppo di BTTI”, dice Franco Triberti, che rappresenta la famiglia fino ad ora azionista di riferimento.
MAHLE amplia a sua volta il proprio portafoglio prodotti nella gestione termica del motore, settore di grande importanza strategica. Un’efficiente gestione termica del motore sta assumendo un’importanza sempre maggiore, indipendentemente dalla configurazione del motore. Nei motori a combustione interna il sistema di raffreddamento contribuisce in modo significativo all’aumento dell’efficienza dei veicoli. Per quanto riguarda invece i veicoli elettrici, le prestazioni, l’autonomia e la vita del motore si fondano su un utilizzo ottimale dei flussi di calore e raffreddamento. Un approccio integrato, efficiente ed intelligente alla gestione termica del motore è dunque il prerequisito dell’elettromobilità.
Behr Thermot-tronik Italia è nata nel 1997 da Behr Thomson Italia. Fin dalla sua fondazione, l’azienda ha sempre lavorato a stretto contatto con le altre unità di Behr Thermot-tronik, le quali sono state integrate completamente già alcuni anni fa nel gruppo MAHLE, in seguito all’acquisizione della quota di maggioranza di Behr da parte di MAHLE, avvenuta nel 2013.
L’azienda MAHLE
MAHLE è un partner internazionale ed un fornitore leader nello sviluppo dell’industria automobilistica, nonché precursore della mobilità del futuro. Il gruppo MAHLE si pone come obiettivo quello di rendere la mobilità più efficiente, ecologica e pratica, continuando ad ottimizzare il motore a combustione e promuovendo l’uso di carburanti alternativi, ma mantenendo comunque come principio fondante l’introduzione capillare dell’elettromobilità. Il portafoglio prodotti copre tutte le aree importanti in materia di gruppo propulsore e tecnologie di climatizzazione, sia per i motori a combustione che per l’elettromobilità. In tutto il mondo, un veicolo su due monta prodotti MAHLE. I componenti e i sistemi MAHLE trovano impiego anche fuori dal contesto stradale, sia in applicazioni stazionarie che su macchine da lavoro mobili, su navi o su rotaia.
Nel 2017, con i suoi circa 78.000 dipendenti, il gruppo ha realizzato un fatturato di 12,8 miliardi di euro ed è presente in oltre 30 paesi con 170 sedi produttive. In 16 grandi centri di Ricerca e Sviluppo distribuiti in Germania, Gran Bretagna, Lussemburgo, Spagna, Slovenia, Stati Uniti d’America, Brasile, Giappone, Cina e India, sono oltre 6.100 gli ingegneri e i tecnici addetti allo sviluppo che lavorano a soluzioni innovative per la mobilità del futuro.